Sagace ad ora, questa compimento era stata detrazione dalla maggior parte degli scienziati mezzo una obiezione dell’autenticita del asciugamano.

Giovedi 23 maggio l’associazione di Catania ospitera un celebre evento in cui verranno presentati risultati sopra alcune interessanti conclusioni riguardanti la data della Sacra Sindone.

Non ci sono prove conclusive che la Sindone non solo sorpassato.

Nel 1988 fu effettuata una cronologia radiocarbonica della Sindone, da molti imposta il sudario triste di Gesu. Il effetto pubblicato sulla varieta Nature fu onesto: la Sindone e retrogrado (1260-1390 d. C.). Dall’incontro multidisciplinare fra sindonologi (Emanuela Marinelli e Tristan Casabianca), statistici (onorato Torrisi dell’politecnico di Catania) e scadenza analyst (Giuseppe Pernagallo) nasce una originalita analisi, basata sui dati ufficiali e i dati grezzi (pubblicati in la prima avvicendamento per una periodico scientifica), e nuove conclusioni che dimostrano maniera la asserzione pubblicata riguardo a Nature non eta esperto.

“La nostra indagine – afferma onorato Torrisi – prova in quanto non c’e chiarezza definitiva in quanto la Sindone cosi superato” ed quest’oggi simile assunzione trova buco e identificazione preciso sopra Archaeometry, revisione edita per conto dell’Oxford Research Laboratory for Archaeology and the History of Art.

Sin dalla divulgazione dell’articolo sopra Nature, molti ricercatori hanno richiesto, vanamente, la libro dei dati grezzi dei tre laboratori (Oxford, Arizona, Zurigo). Tuttavia, i laboratori e il British Museum (l’Istituzione incaricata dell’analisi calcolo) hanno costantemente scansato la interrogazione. Nel 2017, attraverso la precedentemente turno, uno dei ricercatori del nostro equipe, il francese Tristan Casabianca, ha richiesto corso Freedom of Information Act al British Museum tali dati, riuscendo ad acquisire i report inviati dai tre laboratori all’Istituzione.

In passato sopra anteriore, in mezzo a il 1988 e il 2019, gente contributi avevano posto con alterco i risultati pubblicati riguardo a Nature.

Tuttavia la disputa principale ruotava d’intorno ai dati grezzi, che sino ad adesso erano rimasti segretati, al giorno d’oggi sopra proprieta dei ricercatori dell’Universita di Catania grazie al implicazione della Marinelli e di Casabianca.

“Aver ottenuto i dati grezzi – continua Torrisi – ha licenza di esprimere diverse considerazioni: i laboratori hanno guadagno risultati differenti, non riconducibili allo uguale evento. Un po’ di soldi e andato storto nel corso di il udienza di cronologia, forse poiche i campioni testati non erano omogenei. Questa argomentazione indagine e avvalorata dal prodotto giacche i laboratori hanno accennato la apparenza di documentazione molteplice non ricordato nell’articolo riguardo a Nature, ad esempio antico bambagia ovverosia fili blu e rossi. La dossier rilasciata dal British Museum dipinge un quadro quantita piuttosto difficoltoso di quanto presentato nell’articolo contro Nature. Le scoperte del staff di ricognizione evidenziano perche le procedure (selezionate posteriormente piu di 10 anni di negoziazioni con archeologi, esperti di tessuti e Santa dimora) sono state ben lontane dalla eccellenza”

La opinione parere durante questo nuovo oggetto e parecchio piuttosto magro: in quale momento lo apparecchio d’indagine e la rigorosa disamina scientifica, le conclusioni passate, seppur scientifiche, possono e devono capitare messe nondimeno sopra paura, ancora appresso trent’anni.

Inaspettatamente perche e status essenziale coordinare una tavolato rondo modo convegno di approfondimento sulle assunzioni, sulle conclusioni, sulle visioni e sulle proposte a causa di futuri scenari di inchiesta, mediante la presenza del prof. Marco Riani (ordinario di campionamento dell’accademia di Parma), del prof. Bruno Barberis (sssociato di Fisica Matematica vicino il fipartimento di Matematica dell’associazione di Torino) del prof. Paolo Di Lazzaro (erotico e quadro di ricognizione ENEA, Centro Ricerche Frascati e bice superiore del CISS – nucleo multietnico di Studi sulla Sindone di Torino) contemporaneamente agli autori della analisi santificato Torrisi, Tristan Casabianca, Emanuela Marinelli e Giuseppe Pernagallo.

L’incontro sara aperto dal capo d’istituto dell’politecnico di Catania Francesco Basile, dal sindaco fuorche Pogliese e dal responsabile del area di Economia ed fatto prof.ssa Michela Cavallaro.

La Sindone fu definita il “Vangelo del XX secolo”, e certamente sara addirittura il “Vangelo del XXI secolo”. Mezzo affermo San Giovanni Paolo II, la Sindone e “una confronto alla nostra intelligenza”. Incontro al 23 maggio nell’aula magna del Rettorato dell’associazione supporto dill mil di Catania, alle 9,30. Statistici, storici della Sindone, fisici, matematici e sindonologi discuteranno risultati perche riaprono la colloquio sulla data della Sacra Sindone.

Leave A Comment

All fields marked with an asterisk (*) are required

Résoudre : *
40 ⁄ 20 =